Botte per rubare il cellulare  Denunciato l’aggressore
In sentiero dove è avvenuta l’imboscata

Botte per rubare il cellulare

Denunciato l’aggressore

E’ un tunisino di 22 anni. L’episodio a Olgiate, la vittima un minorenne che era al parco Peduzzi.

Studente del Terragni aggredito nel parco di villa Peduzzi da un giovane che ha cercato di portagli via il cellulare. Un episodio inquietante, ma non si tratterebbe di un caso isolato, anzi. Ma nel giro di poche ore i carabinieri hanno identificato il presunto colpevole: è un giovane tunisino di 22 anni , denunciato per rapina aggravata e lesioni. Manca tuttavia all’appello un complice, anche lui avrebbe avvicinato lo studente.

L’articolo completo e i particolari su La Provincia in edicola martedì 29 novembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA