Carate: apre la porta e trova i ladri  «La mia notte di terrore»
La via da dove sono scappati i ladri

Carate: apre la porta e trova i ladri

«La mia notte di terrore»

Donna rientra a casa con il marito e si imbatte nei malviventi . «Uno ha fatto un balzo di tre metri dalla finestra ed è scomparso nel nulla»

Ladri in azione a Carate Urio all’ora di cena e a volto scoperto. È stato un mercoledì sera di paura quello vissuto da una coppia residente in centro paese che alle 19.45 si è trovata faccia a faccia con gli indesiderati ospiti, intenti a frugare alla ricerca di soldi e preziosi.

Due uomini italiani e con tutta probabilità del Nord della penisola, a giudicare dall’accento, si sarebbero introdotti prima al piano superiore – adibito a casa vacanze - dove non avrebbero trovato nulla, per poi scendere alla ricerca di un migliore bottino. Anche in questo caso, però, gli sarebbe andata male, disturbati anche dal rientro inaspettato dei padroni di casa.

«Ero scesa in paese per andare dal parrucchiere verso metà pomeriggio, poi mi sono fermata al bar – spiega la donna ancora scossa e spaventata per la brutta esperienza – rientrando, ho notato che c’erano delle luci in casa mia, per un attimo ho pensato che fosse mio figlio. Sembravano piccole torce o le luci che si fanno col cellulare, non avrei mai pensato a dei ladri a quell’ora, per di più in centro paese».

« Appena ho aperto il cancello, li ho sentiti gridare ”andiamo via, qui non c’è niente”. Uno si è lanciato dalla finestra, avrà fatto un salto di tre metri e anche l’altro è sparito nel nulla. È stato davvero un momento di grande paura».


© RIPRODUZIONE RISERVATA