Cerca di vendere on line bici rubata. Denunciato dai carabinieri
Bici rubata recuperata (Foto by Mauro Butti)

Cerca di vendere on line bici rubata. Denunciato dai carabinieri

Blitz a Como. Il furto in Valtellina, il derubato aveva riconosciuto la bicicletta su un sito web di vendite

I carabinieri di Como hanno denunciato un italiano di 48 anni, nato in Germania, residente a Foggia e di fatto domiciliato a Bormio, già noto alle forze di polizia per ricettazione, possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e porto di armi o oggetti atti ad offendere.

L’uomo aveva messo in vendita su internet una mountain bike rubata domenica a Bormio a un 48enne della provincia di Varese. Il derubato aveva riconosciuto la sua bici tra quelle messe in vendita on line - il valore era di 2.000 euro, il prezzo di vendita sul sito 1.000 - e aveva preso appuntamento con l’inserzionista a Como. Per questo ha avvisato i carabinieri di Como.

All’incontro, nei pressi dello stadio di Como, si sono così presentati i militari, che hanno recuperato la bicicletta rubata, identificata grazie al numero di telaio fornito dall derubato, e hanno denunciato il ricettatore. . Quest’ultimo, sottoposto a perquisizione personale e dell’autovettura, è stato trovato anche in possesso di utensili vari atti allo scasso, del quale non è stato in grado di giustificare detenzione e provenienza, nonché di 2 accette ed 1 coltello con lama lunga circa 8 cm.

© RIPRODUZIONE RISERVATA