Como, bando per assumere dieci vigili  «Dovranno restare almeno 5 anni»
Como comando della Polizia Locale, l'assessore Elena Negretti e il comandante Donatello Ghezzo (Foto by Andrea Butti)

Como, bando per assumere dieci vigili

«Dovranno restare almeno 5 anni»

La decisione del Comune per ampliare l’organico della Polizia locale

Nel 2019 i vigili a Como aumenteranno dell’11%. Ieri dal comando della Polizia locale l’assessore al Personale Elena Negretti e il comandante Donatello Ghezzo hanno illustrato il bando per assumere dieci agenti. «Con un contratto di formazione lavoro l’amministrazione comunale assumerà dieci nuove risorse – ha detto Ghezzo – saranno agenti “under 32”, da formare, affiancare e poi inserire nel corpo in maniera definitiva. Dovranno superare una prova fisica, una corsa d’atletica e un sollevamento pesi. Questo perché il nostro mestiere è molto provante».

L’organico oggi conta 87 risorse, fino a pochi anni fa erano 100, un ritorno a 97 agenti è decisivo anche in vista di possibili pensionamenti. «Vogliamo fare fronte al turn over – ha detto Negretti – rafforzando il personale del Comune in tanti e diversi settori, oggi mancano anche tecnici e amministrativi negli uffici. A breve con dei nuovi bandi cercheremo di potenziare la macchina pubblica». Palazzo Cernezzi è passato in un anno da un totale di 836 dipendenti a 784. La chiamata per i nuovi dieci agenti, volendo essere un investimento per la città, ha un vincolo temporale: dovranno continuare per almeno cinque anni a lavorare al servizio dei comaschi, non potranno spostarsi in altre sedi. Il termine per candidarsi è il 28 gennaio.

Oggi alle 10 in Duomo messa celebrata dal vescovo Oscar Cantoni per il Santo patrono San Sebastiano. Domani a Villa Olmo insieme con la Regione verranno festeggiate tutte le polizie locali lombarde.n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA