Como, chiuso il parco giochi. Dopo l’esposto di un cittadino

Via Vittorio Emanuele: «Giochi pericolosi», transennata l’area. Niente scivoli e altalene per tutta l’estate

Como, chiuso il parco giochi. Dopo l’esposto di un cittadino

Doccia gelata su mamme e bambini che frequentano il centro storico. Il parchetto tanto amato di via Vittorio Emanuele è stato transennato – solo nell’area giochi, che tuttavia è quella maggiormente attrattiva – in seguito ad un sopralluogo effettuato dalla polizia locale e dai tecnici del settore giardini del Comune di Como. Sull’area è già pronto un progetto di sistemazione che partirà nei prossimi mesi. La speranza era però quella di far trascorrere l’estate per poi iniziare.

La svolta improvvisa – testimoniata dalle transenne comparse ieri, pare anche con qualche mamma e bambino costretto ad allontanarsi dal parchetto – è arrivata in seguito a un esposto presentato da un cittadino alle forze dell’ordine. Secondo la segnalazione i giochi sarebbero pericolosi, da qui la chiusura. O, meglio, la decisione di transennare l’area giochi: il passaggio tra via Vittorio Emanuele e piazza San Fedele resta aperto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}