Como, la sede dell’Albate Calcio   devastata dai vandali di notte

Como, la sede dell’Albate Calcio

devastata dai vandali di notte

Un pesantissimo raid è stato compiuto al centro sportivo “Gigi Meroni” di via Acquanera

Un raid vandalico senza precedenti, con danni gravissimi alla sede dell’Albate Calcio, che è stata letteralmente devastata.

I dirigenti della società si sono ritrovati la gran brutta sorpresa questa mattina quando si sono presentati al campo di calcio “Gigi Meroni” di via Acquanera. Impressionante lo spettacolo che si sono trovati di fronte, tanto desolante quanto grave: qualcuno di notte si era introdotto nel bar e nella sede spaccando, imbrattando e distruggendo tutto quello che poteva.

«Una volta all’interno del bar - ha raccontato il dirigente dell’Albate Calcio, Fabio Colmegna - hanno rubato bibite e patatine. Purtroppo poi si sono impossessati anche delle chiavi della sede e lì hanno veramente fatto uno scempio, con cattiveria incomprensibile».

Non è stato risparmiato praticamente nulla: una vetrina sfondata con una sassata, una televisione buttata a terra, tutti i fogli e documenti dell’associazione sportiva sparpagliati e gettati nell’ufficio oltre a sedie scaraventate ovunque.

L’articolo completo su La Provincia in edicola domani, 27 febbraio


© RIPRODUZIONE RISERVATA