Coronavirus, morti i primi comaschi Erano ricoverati al Sant’Anna
Sempre più sotto pressione il personale medico e paramedico dell’ospedale Sant’Anna (Foto by Andrea Butti)

Coronavirus, morti i primi comaschi
Erano ricoverati al Sant’Anna

Le prime vittime comasche sono una donna di Canzo, 89 anni, e un uomo di Bregnano di 74 anni

Prime vittime del coronavirus nel Comasco. Si tratta di una anziana signora di Canzo, 89 anni, e di un uomo di 74 anni di Bregnano, entrambi ricoverati da alcuni giorni all’ospedale Sant’Anna, nel reparto di Terapia intensiva. Il numero dei degenti comaschi tuttora ricoverati nei reparti dell’ospedale di San Fermo scende a otto. In tutto i pazienti affetti da Coronavirus ricoverati a San Fermo, compresi quelli provenienti da altre province della Regione, sono 25. Fuori dall’ospedale, in isolamento domiciliare, risulterebbero altri 13 positivi. L’aggiornamento si riferisce alle ore 21 di sabato 7 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA