Da Lora a Ponte Chiasso  Le scuole comunali  destinate a chiudere
La scuola media Virgilio, “succursale” della Parini: conta pochissimi alunni

Da Lora a Ponte Chiasso

Le scuole comunali

destinate a chiudere

Le prime ipotesi sul piano di razionalizzazione. L’assessore: «Asilo con cinque alunni, ma ne servono 11». Pochi iscritti anche alla media Virgilio di via Magenta

Scuole mezze vuote e a rischio chiusura, le prime ipotesi riguardano l’infanzia di Lora, di Prestino, le elementari o la materna di Ponte Chiasso, ma anche alle medie di Como Borghi e di Sagnino le classi sono davvero poche. A fronte di un ingente piano di manutenzioni e di lavori l’amministrazione comunale sta valutando la chiusura delle strutture scolastiche più sotto utilizzate.

Il Comune ha convocato i presidi, non ci sono decisioni definitive in nome di scelte condivise. Non è però un mistero che in diverse scuole cittadine ci sono pochi alunni. Ad esempio nell’asilo di Lora. «Al momento ci sono solo 5 nuovi ingressi, dobbiamo per legge arrivare almeno a 11 bambini – spiega l’assessore all’istruzione Angela Corengia – chiudere una scuola di periferia è sempre un lutto, ma del resto nel quartiere nascono pochi bimbi all’anno. Vedremo a maggio alla chiusura delle iscrizioni, faremo di tutto per tenere aperto. Magari anche dando in convenzione a terzi alcuni spazi». Ai referenti dell’ex circoscrizione di Como Nord è stata paventata l’ipotesi di chiudere le elementari di Ponte Chiasso, un plesso che ha quattro sezioni più una mista con un numero di alunni per classe inferiore alle normative.

Bisognerebbe però spostare gli alunni a Sagnino o a Monte Olimpino. Altrimenti l’amministrazione potrebbe accorpare la materna di Ponte Chiasso dentro alla scuola primaria. «Il tema è emerso nei colloqui – dice Corengia – il quartiere però è già sofferente». L’edificio delle elementari di via Isonzo a Prestino è da anni libero per metà, già nel 2015 il Comune pensava di trasformare il plesso in un centro cottura. «Anche la scuola di via Picchi è sotto stimata – ribatte l’assessore – ma il trasferimento degli alunni da un plesso all’altro non è semplice per ragioni di viabilità. Ci sono altre materne poco sfruttate, sempre a Prestino, oppure a Monte Olimpino. Stiamo raccogliendo informazioni e discutendo».

Le medie di Tavernola sono solo una succursale della Foscolo. La Virgilio di via Magenta lo è della Parini e conta solo 5 classi. In passato si era parlato di chiudere le medie di Sagnino, dove c’è il piano terra con le vecchie piscine in disuso e due piani chiusi, non lontano anche le medie di Monte Olimpino non raccolgono troppe iscrizioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA