Domani e domenica il Vasca day. Tra sport, cibo e tanta goliardia

Albate Torna uno degli appuntamenti tradizionali dell’estate comasca

Domani e domenica il Vasca day. Tra sport, cibo e tanta goliardia
Il Vasca Day torna a tre anni dall’ultima edizione
(Foto di archivio)

Il centro sportivo “Gigi Meroni” di Albate è pronto a riaprire le porte per accogliere – a tre anni dall’ultima edizione disputata a Grandate – la tradizionale baraonda del “Vasca Day”. È sempre stato uno degli “happening” dell’estate comasca e, con una formula consolidata, si svolgerà su due giorni, domani e domenica. Organizzata dalla Vasca, società di calcio dilettantistico, fin dai primi anni ’90, la kermesse è un appuntamento a metà tra sport e goliardia.

Le squadre iscritte si cimenteranno nei tradizionali tornei di calcio a 5 (maschile e femminile), calcio tennis, green volley misto 4 contro 4, fino agli attesissimi beer pong (una sfida in cui conterà la precisione nel centrare un bicchiere di birra con una pallina da ping pong) e il fil-rouge della domenica pomeriggio, ossia il percorso in stile “giochi senza frontiere” che metterà a dura prova tutti i partecipanti e regalerà punti pesanti per la conquista del “Trofeo Vasca Day” che, come sempre, sarà un vero water.

Ma il “Vasca Day” è soprattutto divertimento, musica e cucina ed è aperto a chiunque voglia passare qualche ora in compagnia. La griglia sarà la grande protagonista della due giorni: la specialità del 2022 saranno gli arrosticini. Sabato alle 11 inizieranno i tornei e verrà aperta la cucina, fino a domenica sera quando, intorno alle 20, si disputeranno le finali dei vari tornei.

A seguire le premiazioni, anche dei premi individuali Miss e Mister Vasca Day e Top Fradicio. Un’altra novità sarà il “Torneo Sprint” di calcio per i ragazzini nati negli anni 2010, 2011 e 2012, che si disputerà domenica.

«Il Vasca Day è una grande festa, un momento importante per il mondo rossoblù della Vasca – dice il responsabile organizzativo Stefano Cantaluppi – e come sempre è un un’occasione di divertimento. Del resto, siamo una società che ha festeggiato la retrocessione in Terza categoria… Sarà l’occasione per rivedere tanti amici e non mancheranno le sorprese».

Sarà messo a disposizione il parcheggio del Cfp Padri Somaschi di via Acquanera, altri parcheggi in zona sono a Muggiò (piscina) e al mercato di Albate. La musica farà da sottofondo e non mancherà l’inno “Take me home, Country Roads”, la canzone di John Denver tanto cara al compianto Marco Ronchetti, ideatore del Vasca Day trent’anni fa. Info: vascaday.com, Instagram e Facebook. Luca Pinotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA