Dopo le proteste  ripulita la passeggiata  “Amici di Como”
Verde più curato dopo l’intervento disposto dal Comune (Foto by butti)

Dopo le proteste

ripulita la passeggiata

“Amici di Como”

Due giorni dopo l’articolo pubblicato su La Provincia in cui si segnalava la presenza di una sorta di giungla verde lungo la passeggiata “Amici di Como”, la cui gestione è formalmente passata all’amministrazione comunale, c’ è stato l’intervento

Como

La denuncia ha funzionato. Due giorni dopo l’articolo pubblicato su La Provincia in cui si segnalava la presenza di una sorta di giungla verde lungo la passeggiata “Amici di Como”, la cui gestione è formalmente passata all’amministrazione comunale. Dopo la segnalazione il Comune è intervenuto provvedendo a far tagliare l’erba, che la pioggia delle scorse settimane aveva fatto crescere oltre misura.

L’assessore al Verde, Marco Galli, aveva annunciato di aver effettuato un sopralluogo e chiesto l’intervento di manutenzione in tempi brevi: «Ho verificato personalmente la situazione e ho chiesto agli uffici di intervenire subito con il taglio dell’erba e, appena possibile, con il ripristino del manto erboso nei punti sterrati». Promessa mantenuta. Dopotutto, anche in vista del ponte del 25 aprile prima e del Primo Maggio poi, con la presenza di tantissimi turisti in città, Palazzo Cernezzi ha pensato bene che non era il caso di lasciare in quello stato una delle zone più frequentate della città.

Resta, invece, ancora il giallo sulla presenza del cavo volante dell’elettricità che impedisce la rimozione delle recinzioni sul lungolago.

© RIPRODUZIONE RISERVATA