Erba, “prof” faccia a faccia con il puma  «Ho dovuto frenare per non travolgerlo»
Il puma è stato avvistato la prima volta a inizio agosto 2018 a Casnate con Bernate (Foto by Christian Galimberti)

Erba, “prof” faccia a faccia con il puma

«Ho dovuto frenare per non travolgerlo»

La testimonianza di una insegnante del liceo Giovio di Como: «Stava attraversando nella zona dell’incrocio tra le vie Battisti e Torti»

L’incubo della presenza di un puma in libertà è arrivato anche a Erba dopo gli avvistamenti tra Casnate con Bernate e Canturino. Una professoressa del liceo Giovio di Como dice di essersi trovata davanti «un felino di grosse dimensioni. Non so dire se fosse un puma o una pantera. Quel che è certo è che non si trattava di un cane di grandi dimensioni. L’animale si muoveva come un felino, e ha attraversato lentamente l’incrocio». E la professoressa aggiunge: «Me lo sono trovato. Pur andando piano ho dovuto frenare bruscamente per non investirlo». L’insolita presenza è stata notata all’incrocio tra le vie Battisti e Torti. L’insegnante ha informato subito i carabinieri e non ha dubbi: «Era un felino delle dimensioni di un cane di grossa taglia».

Tutti i particolari su La Provincia in edicola domenica 7 ottobre 2018


© RIPRODUZIONE RISERVATA