L’esplosione alla Ecosfera  Dieci gli operai feriti  «Nessun rischio per l’aria»   Guarda il video
Bulgarograsso incendio ed esplosione di una cisterna in uno stabilimento di rifiuti speciali (Foto by Andrea Butti)

L’esplosione alla Ecosfera

Dieci gli operai feriti

«Nessun rischio per l’aria»

Guarda il video

La fabbrica si occupa di trattamento di rifiuti speciali. Due i dipendenti più gravi. L’esplosione in serbatoi con acetone e acetato di etilene,.

Bulgarograsso incendio ed esplosione di una cisterna in uno stabilimento di rifiuti speciali (Foto Butti)

Bulgarograsso incendio ed esplosione di una cisterna in uno stabilimento di rifiuti speciali (Foto Butti)

Fiamme altissime nell’azienda di Bulgarograsso

Fiamme altissime nell’azienda di Bulgarograsso

Un’altra immagine dell’incidente

Un’altra immagine dell’incidente

E’ di dieci feriti, due più gravi, otto meno preoccupanti, il bilancio della violenta esplosione che mercoledì alle 14 ha interessato due serbatoi della Ecosfera, un’azienda di via Ferloni che si occupa di trattamento di rifiuti industriali e speciali. Il boato è stato avvertito a parecchie centinaia di metri di distanza (segnalazioni sono arrivate addirittura da Brunate) e molti testimoni raccontano che i muri delle abitazioni hanno tremato. I serbatoi sono utilizzati per la lavorazione di acetone e acetato di etlinene. L’onda d’urto ha danneggiato alcune auto che si trovavano nel piazzale e anche un’azienda che si trova nelle vicinanze. Sul posto hanno lavorato decine di mezzi dei Vigili del Fuoco di Como e numerose ambulanze (da Appiano, Lurate, Cirimido).

Le fiamme imponenti

Le fiamme imponenti

Intorno alle 16.30 la centrale operativa dell’Areu, l’azienda regionale di Soccorso ha diramato un primo bilancio dell’accaduto: 10 le persone ferite (sulle 33 che si trovavano nell’azienda) con due ricoveri in codice rosso ( Varese e Legnano), sette codici gialli e un “rifiuto trasporto”. Altre persone sono state medicate in codice verde. L’elisoccorso è stato impegnato per il trasporto di un codice rosso a Varese e un codice giallo a Lecco.

Le fiamme sono divampate per più di due ore e intorno alle 16 i Vigili del Fuoco sono riusciti a domarle. Prudenzialmente l’Areu aveva attivato una Unità di decontaminazione per il rischio chimico ma non vi sono rischi di inquinamento: la reazione chimica avrebbe riguardato principalmente l’acetato di etilene in maniera non tossica

Gli abitanti delle quattro villette che si trovano nella via dove si trova l’azienda sono state evacuate in via prudenziale. In serata il provvedimento è stato revocato, visto che - come ha sottolineato pubblicamente il sindaco di Bulgarograsso - non sussistono problemi legati all’inquinamento ambientale.

https://www.laprovinciadicomo.it/videos/video/bulgarograsso-incendio_1035603_44/

L’incendio nell’azienda

© RIPRODUZIONE RISERVATA