Evasione, a Como nascosti 700 milioni Sono 113 gli evasori totali scovati dalla Gdf
Il comandante provinciale del corpo Alberto Catalano (Foto by butti)

Evasione, a Como nascosti 700 milioni
Sono 113 gli evasori totali scovati dalla Gdf

Resi noti i dati di un anno di attività del comando provinciale. Dalla dogana passati 300 milioni - Il comandante provinciale: «Il nostro compito è tutelare i contribuenti virtuosi da chi non rispetta le regole»

Como

«Il nostro compito è tutelare l’economia legale e i contribuenti virtuosi». E, per questo, «dare la caccia ai grandi evasori, all’illegalità nella pubblica amministrazione e agli sprechi». Snocciola numeri e fatti, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Alberto Catalano, durante le celebrazioni per i 244 anni dalla fondazione delle fiamme gialle. E sono numeri impressionanti, che regalano la fotografia di un territorio capace di nascondere al fisco, in un anno e mezzo, un tesoretto da 700 milioni di euro.

Proprio la lotta contro l’elusione e le frodi fiscali è il cuore dell’attività della Guardia di Finanza di Como. Nel corso delle oltre 800 verifiche fiscali e degli interventi di controllo economico (ovvero indici di capacità contributiva o verifiche sulla circolazione dei merci) le fiamme gialle hanno scoperto 399 milioni di euro di base imponibile sottratta al fisco e rilievi sull’imposta regionale sulle attività produttive che ha superato i 400 milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA