Fairplay 2020, il Panathlon c’è  Ad Alberto  Cova il premio alla carriera
L’Associazione sportiva dilettantistica Pallavolo Cabiate

Fairplay 2020, il Panathlon c’è

Ad Alberto Cova il premio alla carriera

Accanto all’olimpionico di Los Angeles 1984, riconoscimenti a Giovanni Borgonovo (canottieri Cernobbio), alla pallavolo Cabiate e ai baby calciatori dell’Aso Alzate Brianza

Il covid può forse fermare le conviviali, le manifestazioni e i momenti di condivisione così cari al club, ma lo spirito di amicizia, di sani valori di sport e olimpismo, quelli no, non si possono spegnere.

Nonostante la pandemia e il lockdown, il Panathlon club di Como ha assegnato i premi Fairplay 2020: la cerimonia di consegna si sarebbe dovuta tenere come da tradizione il terzo sabato di novembre, ma è stata rimandata per ovvi motivi alla prossima primavera.

La commissione ha comunque lavorato sulle diverse segnalazioni giunte al club di Como individuando i vincitori. Il premio Fairplay “Antonio Spallino” è stato assegnato alla carriera ad Alberto Cova, il più grande mezzofondista italiano, campione olimpico sui 10mila metri a Los Angeles 1984. Dopo essersi lasciato alle spalle la carriera sportiva ed essersi dedicato a quella professionale e politica, si è distinto in più circostanze per attività di solidarietà e aiuto ai bisognosi. Il premio Fairplay “Gabriele Coduri de’ Cartosio” è invece andato a Giovanni Borgonovo: il giovane atleta della canottieri Cernobbio, dopo aver corso e vinto il trofeo Villa d’Este 2019, si è reso protagonista di un gesto di lealtà andando ad “autodenunciarsi” alla giuria per aver saltato, per disattenzione, una boa. Squalificato, ha permesso di vincere al secondo classificato.

L’Asd Pallavolo Cabiate ha invece conquistato il premio Fairplay “Filippo Saladanna”, grazie alla sua capacità di darsi una carta etica per atleti, tecnici, dirigenti e famiglie. La menzione per la promozione è infine stata assegnata ai baby calciatori dell’Aso Alzate Brianza, che hanno accettato con entusiasmo di ospitare per gli allenamenti i “colleghi” della vicina Ac Albavilla. «Abbiamo una grande forza che ci permette di non fermarci mai – ha commentato Edoardo Ceriani, presidente del Panathlon club di Como - pure stavolta la conferma. Grazie allo straordinario lavoro dell’apposita Commissione Fairplay, che non finirò mai di ringraziare, Roberta Zanoni e i suoi componenti sono riusciti a portare in fondo anche le assegnazioni di quest’anno disgraziato. Cova, Borgonovo, la Pallavolo Cabiate - insieme alla menzione per i pulcini dell’Aso Alzate - rappresentano, anche questa volta, scelte di altissimo profilo e che danno lustro al nostro club». Nell’anno delle rinunce, dei sacrifici e di molti momenti bui, sono proprio questi i gesti che riscaldano i cuori di sportivi e non, nella speranza di poter presto tornare a condividere, di persona, la stessa passione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA