Fuggono dopo un furto
e si schiantano contro un muro
Grave uno dei feriti

Lo schianto a Nesso questa notte: i due avevano visto i carabinieri e cercavano di nascondersi

Fuggono dopo un furto e si schiantano contro un muro Grave uno dei feriti

Un uomo è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Varese, dov’è stato portato con l’elisoccorso, dopo che nella notte si è schiantato contro un muro mentre, al volante di un furgone rubato poco prima a Como, cercava di fuggire ai carabinieri. Il complice che si trovava con lui è rimasto ferito ma in modo meno serio.

L’incidente è avvenuto attorno alle 2 e mezza di mattino a Nesso. I due uomini - che viaggiavano senza documenti - stavano percorrendo la Lariana quando hanno incrociato una pattuglia dei carabinieri e hanno quindi accelerato per cercare di far perdere le loro tracce. Dopo poche centinaia di metri però il furgone si è andato a schiantare contro il muro di un’abitazione. L’uomo che si trovava alla guida è rimasto incastrato nell’abitacolo: per liberarlo sono dovuti intervenire i vigili del fuoco da Como. Quindi è stato portato in elicottero a Varese in gravi condizioni. L’altro è stato portato in ambulanza all’ospedale di Erba.

In corso ulteriori accertamenti da parte dei carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}