Giovani in coda  per il casting cinese  Il ciak al Sociale
COMO Tutti in coda all’esterno del Teatro Sociale per partecipare al casting del film cinese

Giovani in coda

per il casting cinese

Il ciak al Sociale

Centinaia gli aspiranti attori per “Europe raiders” Tanti studenti, qualche disoccupato: oggi riprese al via. «Esperienza da provare. E il rimborso spese non è male»

Tutti in fila per un posto da comparsa. Si sono presentati in tantissimi, ieri mattina, al casting organizzato dalla produzione del film cinese d’azione “Europe raiders”nel foyer del Teatro Sociale. Obiettivo: reclutare 300 comparse che possano partecipare alle riprese che si terranno in città da oggi fino a mercoledì.

Recitare, che passione

All’appello hanno risposto soprattutto giovanissimi, arrivati da tutta la provincia - e qualcuno anche da fuori - per mettersi alla prova e per guadagnare qualche soldo in attesa di ricominciare gli studi; a chi sarà selezionato, infatti, sarà garantito un rimborso spese giornaliero di 86 euro più un buono pasto dal valore di 12 euro.

La prima della fila è Elena Vegeto, 18 anni, arrivata apposta da Milano: «Mio padre lavora qui al Sociale quindi sapevo delle selezioni e ho deciso di tentare. Per me è una prima volta assoluta e non ho grosse aspettative, ma era sicuramente un’esperienza da provare prima di cominciare l’università, faccio ingegneria civile. Vado proprio all’avventura, ma non escludo che questa possa essere una strada per il mio futuro».

Il film, le cui riprese sono iniziate a Milano il 29 agosto, sarà distribuito solo in Cina in più di 4mila sale e in tutto il resto dei paesi asiatici e solo in seguito in alcuni paesi europei.


© RIPRODUZIONE RISERVATA