Il turismo con Google  Lariofiere fa le foto  dei luoghi più belli
Un tecnico di Lariofiere inquadra il lago dall’alto

Il turismo con Google

Lariofiere fa le foto

dei luoghi più belli

L’iniziativaSi potranno fare passeggiate virtuali grazie alle immagini a 360 gradi dello Street View Oldani: «Dai monti al lago, promuoviamo il territorio»

Lariofiere e Google lavorano fianco a fianco per portare migliaia turisti virtuali sul Lago di Como e nel Triangolo Lariano.

In queste settimane gli operatori del centro espositivo erbese stanno girando il territorio con il Google Trekker, uno strumento che consente di scattare sequenze di fotografie a 360 gradi; in seguito gli utenti potranno “camminare” attraverso computer, tablet e smartphone sulle strade più belle del Comasco senza muoversi dalla propria abitazione.

«Da tutto il mondo - spiega il direttore di Lariofiere, Silvio Oldani - sarà possibile navigare sulle acque del Lago di Como, visitare i giardini delle ville storiche e passeggiare sulle creste dei monti lariani. Una volta esaminate, elaborate e approvate dagli esperti di Mountain View, tutte le immagini a 360 gradi che stiamo raccogliendo in questi giorni verranno infatti rese disponibili attraverso Street View senza alcun limite o impedimento».

I dettagli su La Provincia in edicola martedì 1 agosto



© RIPRODUZIONE RISERVATA