Il vento ha portato il freddo  Ma per ora niente neve
I turisti non rinunciano alle foto sul lago nonostante il vento forte

Il vento ha portato il freddo

Ma per ora niente neve

Ieri raffiche in città fino a 70 km orari. L’esperto: «Nessuna precipitazione per dieci giorni. Temperature nella media, ma sono percepite più basse»

Il vento forte delle ultime ore ha portato il freddo sul Lario, dopo una parentesi che aveva visto le temperature raggiungere, nei giorni scorsi, addirittura i 16 gradi. Decisamente anomale rispetto alla media del periodo, al punto da farci percepire come molto più freddo il clima attuale.

«Per una settimana, dieci giorni - spiega Daniele Berlusconi, meteorologo di 3b Meteo - non ci saranno precipitazioni sul Lario, né piovose, né nevose perché è in atto un’evoluzione fredda, ma con concorrenti settentrionali che impattano però contro le Alpi». Una sorta di schermo quindi, visto che la neve cadrà invece lungo l’Adriatico, anche a basse quote.

Berlusconi spiega anche che «le temperature calate dopo l’arrivo del vento, sono in realtà in media con il periodo, ma la percezione è più bassa a causa del caldo dei giorni scorsi. Le minime saranno attorno allo zero o poco sotto, mentre le massime si attesteranno tra i 7 e gli 8 gradi». E anche per il vento non è finita: «Oggi (ieri, ndr) - prosegue l’esperto - è stata quella più ventosa oltre i 1200 metri di quota. Sul lago i valori sono stati tra i settanta e gli ottanta chilometri orari. Fino a venerdì ci sarà una riduzione del vento, ma tra sabato e domenica ci sarà un nuovo episodio di foehn, probabilmente analogo a quello delle ultime ore».

Salva, quindi, anche se fredda e ventosa la giornata di domenica, quando è in programma il gran finale degli eventi natalizi della Città dei Balocchi con l’arrivo, in piazza, della Befana che porterà doni e carbone ai bambini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA