Immigrati ammassati in due appartamenti di via Borgovico: scoperto dormitorio illegale

Como Blitz di polizia, carabinieri, finanza e polizia locale in città nell’ambito delle nuove zone rosse

Immigrati ammassati in due appartamenti di via Borgovico: scoperto dormitorio illegale

Mattinata di controlli in città nell’ambito delle nuove zone rosse identificate dal Comune di Como in materia di sicurezza. Polizia di Stato, carabinieri, finanza e polizia locale hanno effettuato - nell’ambito di un servizio coordinato disposto dal Comitato per l’ordine la sicurezza della Prefettura - una serie di accertamenti tra le ore 7 e le 14 della giornata di oggi.

In particolare i poliziotti hanno individuato due appartamenti in città, adibiti dai proprietari a veri e propri dormitori abusivi per immigrati in via Borgovico. Sanzionati i proprietari di casa. Controlli anche a sette esercizi commerciali, di cui uno solo è risultato in regola. Sanzione pure a un b&b per non aver mai inviato alla Questura l’elenco degli ospiti (un obbligo di legge). Denunciate, per invasione di edifici, due persone trovate al’interno di una cabina Enel nell’area ex Ticosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True