Mille alpini comaschi a Rimini,
pienone per il raduno nazionale

Penne nere Il presidente della sezione lariana: «Città piena, ci sarà il tutto esaurito»

Mille alpini comaschi a Rimini, pienone per il raduno nazionale
Alcuni degli Alpini comaschi che in questi giorni sono a Rimini per il raduno nazionale

«Non c’è una via di Rimini, a cominciare dal centro storico, ove non svetti una “penna nera”. Siamo solo a venerdì e se le premesse sono queste anche la novantatreesima Adunata nazionale farà il tutto esaurito. Posso confermare che gli alpini hanno già occupato pacificamente Rimini con numerosi avamposti che saranno consolidati tra sabato e domenica». Così nel tardo pomeriggio di ieri il presidente della sezione di Como dell’Associazione nazionale alpini, Enrico Bianchi , mentre con una nutrita delegazione del consiglio sezionale, a cominciare dal past president Enrico “Chicco” Gaffuri stava raggiungendo lo stadio “Romeo Neri”, dove alle 18 si è tenuta la sfilata dei vessilli e dei gagliardetti, ricordando che l’Adunata nazionale di Rimini coincide con il centocinquantesimo anniversario di fondazione del Corpo degli alpini.

Il programma

Sono già oltre 200 le “penne nere” lariane che hanno raggiunto la cittadina romagnola. Oggi è atteso l’arrivo della maggior parte dei 15 pullman in partenza dal Lario. E alla fine la nutrita delegazione comasca potrebbe superare - dopo due anni d’attesa per lo stop imposto dalla pandemia - le 1000 unità. Per diretta conseguenza, dovrebbe così essere superata abbastanza di slancio, in occasione della giornata clou di domani, la quota di 100 mila “penne nere” pronte a sfilare sul lungomare.

Hanno già raggiunto Rimini alpini provenienti dal capoluogo, dalla Bassa Comasca, ma anche da numerose altre zone del territorio, da Ponna alla Val Cavargna, passando per Tremezzina e Menaggio. C’è chi ha scelto di raggiungere la Romagna in treno ma anche in camper.

La giornata odierna - vigilia della grande sfilata di domani (la sezione di Como fa riferimento al 6° settore, con partenza stimata attorno alle 17.15) - vivrà il suo momento clou alle 18 con il saluto del sindaco di Rimini Jamil Sadegholvaad e del presidente nazionale dell’Ana, Sebastiano Favero. Da ricordare che quest’anno attraverso il tradizionale pannello floreale realizzato dal gruppo di Griante, la sezione di Como dell’Associazione nazionale alpini omaggerà l’Ucraina (il blu e il giallo costituiranno lo sfondo del pannello) nonché Rimini con un ombrellone tricolore. L’input per questo pannello floreale davvero di grande impatto è arrivato direttamente dal presidente Enrico Bianchi. Infine, va segnalato che anche gli alpini di Como festeggeranno il loro centenario con una grande sfilata nel capoluogo in calendario il 5 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}