Non si ferma con l’auto ai controlli
Arrestato perché ha finito la benzina

Solbiate con Cagno, si tratta di un varesino di 22 anni senza patente

Non si ferma con l’auto ai controlli Arrestato perché ha finito la benzina
I carabinieri di Olgiate

Ha accelerato, ha scartato alcune macchine cercando di allontanarsi il più velocemente possibile dai militati dell’Arma che lo inseguivano. Poi però è accaduto l’imprevisto. Anzi, a ben vedere, quello che avrebbe potuto prevedere se solo avesse guardato il cruscotto: è finita la benzina.

Conclusione ingloriosa per un tentativo di fuga dai carabinieri da parte di un ragazzo residente nel Varesino. Il giovane, 22 anni appena compiuti, si è fermato poco più avanti, nel territorio di Solbiate con Cagno, venendo raggiunto, indentificato e arrestato dai militari della stazione di Olgiate Comasco che stavano pattugliando il territorio. L’episodio è avvenuto alle 21 di domenica. Il ragazzo, da quanto è stato possibile ricostruire, viaggiava su un’auto non sua, bensì di un amico che era in macchina assieme e che l’aveva ricevuta da un meccanico come vettura sostitutiva. Una Fiat Idea che tuttavia aveva nel serbatoio poca benzina, finita immediatamente nel maldestro tentativo di sottrarsi al controllo. Il ragazzo è stato arrestato e processato ieri mattina con il rito “direttissimo” nel palazzo di giustizia di Como. La difesa ha optato per chiedere i termini rinviando l’udienza al 20 gennaio, tempo necessario per poter valutare eventuali riti alternativi. Il giovane è poi tornato in libertà con il ricordo poco positivo di una notte trascorsa in camera di sicurezza in attesa del processo. (M. Pev.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}