Pasti ai migranti, da oggi c’è la Caritas. E la distribuzione si sposta all’ex Stecav
Como - il tendone della Croce rossa per i migranti, all’ex Stecav (Foto by Carlo Pozzoni)

Pasti ai migranti, da oggi c’è la Caritas. E la distribuzione si sposta all’ex Stecav

Si ferma l’associazione svizzera Firdaus che finora aveva garantito il pranzo nei giardini della stazione San Giovanni

Da oggi è la Caritas diocesana ad occuparsi di distribuire il pranzo ai migranti accampati alla stazione San Giovanni. La distribuzione di generi alimentari è avvenuta per la prima volta alle 11,30 di oggi e non più nei giardini dello scalo ferroviario bensì nell’area ex Stecav, in viale Innocenzo, dove già è presente una tensostruttura della Croce Rossa con una trentina di posti letto. Ai migranti viene consegnato un sacchetto con il pasto. Da settimane la Caritas si occupa già della mensa serale per i migranti, all’oratorio di Sant’Eusebio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA