Riapre il centro civico di Camerlata  Finiti i lavori, due anni di chiusura
La grande sala del centro civico di Camerlata. A breve la riapertura

Riapre il centro civico di Camerlata

Finiti i lavori, due anni di chiusura

Tornerà disponibile una delle poche sale pubbliche da cento posti - Punto di riferimento per il quartiere e molte associazioni, che ora ne chiedono la gratuità

Terminati i lavori al centro civico di Camerlata. La struttura è sempre stata un punto di riferimento per la collettività: offre, infatti, una delle poche sale pubbliche con capienza superiore a cento posti, utilizzata per conferenze, convegni, congressi e incontri. Inoltre, è uno spazio prezioso per le associazioni della zona, che la utilizzavano a rotazione.

Inagibile da due anni, la struttura di via Varesina tornerà disponibile in tempi brevi. L’intervento, cominciato ad aprile, ha previsto il rifacimento completo dell’impianto elettrico, sia all’interno sia per i lampioni esterni, il rifacimento completo della guaina d’impermeabilizzazione della copertura piana - che ha provocato infiltrazioni e allagamenti - la parziale sostituzione dei pannelli del controsoffitto, la pittura interna delle parti deteriorate e di una piccola porzione esterna.

Inoltre, sono stati compiuti interventi ai i ferri di armatura della facciata esterna e della muratura in cemento armato, oltre alla formazione di una linea vita sulla copertura.

All’inizio, il tempo stimato era di circa due mesi con un costo di 51mila euro (iva esclusa).

I tempi, però, si sono dilatati, tanto che l’assemblea di zona e le associazioni avevano scritto al sindaco Mario Landriscina chiedendo d’intervenire per sbloccare la situazione. L’Assemblea di zona, infatti, in questo tempo si è riunita in sedi private, mentre Auser Filo d’argento si trovava nella sede provinciale, in condizioni operative e logistiche precarie.


© RIPRODUZIONE RISERVATA