Serie di rapine nelle ville   Otto anni al finanziere comasco
Il gruppo di rapinatori durante la tentata rapina in un’oreficeria

Serie di rapine nelle ville

Otto anni al finanziere comasco

Aveva organizzato una vera associazione a delinquere

È stato condannato a otto anni di carcere il finanziere comasco che, secondo i carabinieri di Milano, avrebbe promosso e organizzato un’associazione a delinquere specializzata in rapine in villa.Il giudice delle udienze preliminari di Como ha riconosciuto l’uomo, appuntato in servizio alla compagnia di Albate della Guardia di finanza al momento dell’arresto nell’ottobre 2014, colpevole e lo ha condannato a otto anni, riconoscendogli uno sconto di un terzo della pena per la scelta del rito alternativo. Patteggiamento a pene decisamente inferiori anche per un altro appuntato delle fiamme gialle di Como, residente a Figino Serenza: era accusato di aver messo a segno un colpo ai danni di un’imprenditrice milanese in zona Sempione.

Il servizio su La Provincia in edicola oggi, martedì 1 marzo 2016.

© RIPRODUZIONE RISERVATA