Solo in piazza Duomo   32 venditori abusivi
Como venditori abusivi in piazza Duomo (Foto by Andrea Butti)

Solo in piazza Duomo

32 venditori abusivi

Il vicesindaco Locatelli: «Controlli già aumentati». Rapinese: «Servono interventi più efficaci»

Piazza Duomo assediata dai venditori abusivi. Accade da Como, specie nel periodo natalizio, ma nelle ultime settimane il fenomeno ha assunto proporzioni mai viste.

Daniele Roncoroni, un cittadino comasco impegnato nelle commissioni della cattedrale di Como oltre che nel Rotary comasco, ha segnalato con puntualità una presenza massiccia di abusivi in centro. L’attuale maggioranza aveva promesso più controlli, il fenomeno però a ridosso del Duomo persiste.

Su questo tema, anche in sede di campagna elettorale, l’attuale maggioranza aveva ribadito con forza un serio impegno. «Sotto Natale stiamo controllando con più frequenza – risponde Alessandra Locatelli, tra le cui deleghe c’è anche il decoro urbano – ma queste azioni non sono semplici da pianificare, perché non possiamo togliere risorse da altri quartieri. Dobbiamo certo cercare di scoraggiare i venditori dal frequentare piazza Duomo. Purtroppo poco dopo l’arrivo delle forze dell’ordine compaiono di nuovo questi personaggi, servirebbero strumenti più severi e continuativi».

«Ecco, io avrei messo le tende in piazza finché tutti gli abusivi non se ne fossero andati – attacca dai banchi dell’opposizione Alessandro Rapinese – questa è la differenza tra i fatti e le promesse. Sul tema bisogna usare la tolleranza zero. La legge va rispettata, punto, non deve esserci spazio per chi trasgredisce le regole».

© RIPRODUZIONE RISERVATA