Tangenziale di Como, il no del ministro  su secondo lotto e gratuità
La tangenziale di Como

Tangenziale di Como, il no del ministro

su secondo lotto e gratuità

La denuncia della parlamentare Chiara Braga dopo l’audizione di Toninelli alla Camera sull’argomento

Tangenziale di Como, niente secondo lotto e gratuità. Sull’argomento, il ministro Toninelli in audizione alla Camera, rispondendo ad una domanda della parlamentare comasco Chiara Braga. sul punto, chiarisce definitivamente che il Governo Lega-Movimento 5 Stelle non metterà un euro per queste infrastrutture, nemmeno per il secondo lotto delle tangenziali di Como e Varese; non toglierà il pedaggio sul primo lotto delle tangenziali e che anche l’Autostrada Pedemontana Lombarda è un’opera da sottoporre ad analisi costi-benefici, quindi potenzialmente ‘inutile’”. Lo dichiara la stessa Brafa capogruppo PD in Commissione Ambiente e Territorio, Chiara Braga a margine dell’audizione di oggi alla Camera del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli.

«Alla faccia delle promesse di Fontana, Salvini e della Lega che – commenta la parlamentare del Pd - in Commissione non ha nemmeno aperto bocca sull’audizione del Ministro, tantomeno su un punto delicato come Tangenziale e Pedemontana, opere da sempre strategiche per il territorio lombardo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA