Nell’acqua fredda senza paura  Auguri con il tuffo di inizio anno
Argegno bagno di capodanno (Foto by selva selva)

Nell’acqua fredda senza paura

Auguri con il tuffo di inizio anno

Argegno, tradizione mantenuta con il bagno nell’acqua a 4 gradi. Un gruppo di nuotatori anche a Como

Tradizione mantenuta. Per il quindicesimo anno consecutivo (nel 2002 la prima edizione) un gruppo di impavidi ha festeggiato il nuovo anno con un tuffo beneaugurale nelle acque del Lario, nello specchio d’acqua tra il lido e la piazza della chiesa ad Argegno. Il tutto con una dedica all’Associazione Osha Asp, storico sodalizio impegnato da decenni per la promozione e il coordinamento delle attività sportive tra i disabili. “Quattro gradi la temperatura dell’acqua, cinque quella dell’aria, brezza fredda. Ma il gruppo di coraggiosi si è messa il costume e via. Un bel tuffo e buon anno a tutti.

Anche a Como un gruppo di nuotatori ha deciso di salutare il nuovo anno con un tuffo nelle acque al Tempio Voltiano

© RIPRODUZIONE RISERVATA