Una pista ciclabile  da Como lago  fino al Duomo

Una pista ciclabile

da Como lago

fino al Duomo

Dialogo in corso tra Comune e Trenord per la creazione di un percorso protetto lungo i binari. Ci sarà anche la velostazione e dei posti per le moto

Un collegamento diretto dalla stazione Como Lago fino al Duomo e viceversa per pedoni e biciclette. Con l’aggiunta di una velostazione e di posti moto. Il tutto nello spazio delle ferrovie Nord di fianco ai binari, sul lato verso via Manzoni.

Al momento non ci sono ancora progetti definitivi, ma da quanto si apprende ci sono già stati i primi contatti tra l’amministrazione comunale, che spinge molto sull’idea, e i vertici di Trenord. Lo stesso assessore alla Viabilità Vincenzo Bella già nei mesi scorsi non aveva nascosto la volontà di avviare un dialogo per l’utilizzo degli spazi oggi occupati dal car sharing e dal parcheggio per i dipendenti.

L’ipotesi di sistemazione dello spazio a lago, secondo le prime opzioni, potrebbe prevedere il trasloco del car sharing in una posizione più visibile e centrale liberando così un po’ di spazio. Una parte resterebbe di utilizzo esclusivo da parte di Trenord e dei dipendenti autorizzati a parcheggiare all’interno del cortile. In una porzione dell’area si potrebbero invece ricavare dei posti moto (almeno una ventina sembra essere l’intenzione dell’amministrazione comunale) che consentirebbero il parcheggio sia ai pendolari diretti a Milano sia a chi vuole raggiungere a piedi il centro città o la zona di piazza Verdi. A questo si aggiunge la velostazione che andrebbe vicino all’edificio in muratura della stazione, consentendo quindi a chi prende il treno di lasciare la bicicletta in sicurezza e protetta dalle intemperie.

L’ultima parte del progetto riguarda un collegamento per pedoni e biciclette da piazza del Popolo (tra il semaforo e il passaggio pedonale) e la stazione, consentendo quindi per estensione di arrivare fino al lago.


© RIPRODUZIONE RISERVATA