Valduce: «Mancano i farmaci»  Rianimazione, drammatico appello
Como coronavirus, personale dell'ospedale valduce all’esterno del pronto soccorso (Foto by Andrea Butti)

Valduce: «Mancano i farmaci»

Rianimazione, drammatico appello

Scarseggiano le scorte: serve con urgenza il curaro e il propofol per le sedazioni dei pazienti

È un appello drammatico quello lanciato questa mattina dalla rianimazione dell’ospedale Valduce di Como: scarseggiano le scorte dei farmaci per i pazienti ricoverati in terapia intensiva, serve con urgenza un aiuto.

Secondo quanto comunicato dall’ospedale di via Dante, due principalmente i farmaci che servono con urgenza: il Propofol, un farmaco anestetico utilizzato per il mantenimento dell’anestesia in particolare per i pazienti che necessitano di ventilazione meccanica (ovvero tutti quelli positivi al Covid ricoverati in rianimazione) e il curaro, miorilassante indispensabile soprattutto per i pazienti intubati.

Le aziende, le farmacie, le società che avessero la possibilità di recuperare questi medicinali possono far riferimento con urgenza alla farmacia del Valduce chiamando lo 031 324193.


© RIPRODUZIONE RISERVATA