Viadotto, foto choc del ponte  E processo a rischio per un timbro

Viadotto, foto choc del ponte

E processo a rischio per un timbro

I legali degli ex assessori: l’atto del 2009 che raccomandava di intervenire non risulta protocollato. Intanto spuntano le foto del disastro che gli esperti attribuiscono a un errore nella consegna dell’opera a fine lavori

Un timbro mancante rischia di far saltare la causa del Comune contro i presunti responsabili dei danni al viadotto dei Lavatoi. O, perlomeno, rischia di farla sfumare nei confronti della maggior parte delle persone chiamate a risponderne dall’ufficio legale di Palazzo Cernezzi.

Intanto spuntano le foto del disastro che gli esperti attribuiscono a un errore nella consegna dell’opera a fine lavori. Qui ne vedete una, sul giornale sono pubblicate quelle più significative.

Per tornare alla vicenda legale che si è aperta in Tribunale la scorsa settimana e che tra sei giorni vivrà la seconda puntata, gli avvocati di alcune delle parti costrette a comparire dopo la citazione dell’amministrazione nel ricorso per l’accertamento tecnico preventivo sul viadotto tra l’Oltrecolle e la Canturina, hanno sollevato una possibile eccezione che, se confermata, farebbe sfumare gran parte della tesi accusatoria.

Sul quotidiano in edicola martedì 20 febbraio tutte le foto e un approfondimento sullo scandalo del viadotto

© RIPRODUZIONE RISERVATA