Villa Olmo, ricorso al Tar  I lavori non partiranno
Il progetto del nuovo parco di Villa Olmo

Villa Olmo, ricorso al Tar

I lavori non partiranno

Il secondo gruppo classificato presenta ricorso. Niente avvio del cantiere a marzo

Dal Comune hanno fatto sapere che i lavori per il parco e l’orto botanico di Villa Olmo finiscono di fronte al Tar. I secondi classificati (Nuova Malegori srl, capogruppo mandataria del raggruppamento con Na.Gest - Global Service srl, IC.E. Italiana Costruzioni Engineering srl) hanno infatti presentato un ricorso al Tribunale amministrativo regionale, con istanza di sospensiva, nei confronti del Comune di Como e nei confronti dell’aggiudicataria (Tecnica Verde srl, già Vivai San Benedetto srl, capogruppo mandataria del raggruppamento con Cartocci Strade srl e Larioelettra srl). «Attendiamo di conoscere gli sviluppi per capire quali impatti questo ricorso potrà avere sui tempi dell’appalto» commenta l’assessore Daniela Gerosa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA