Sabato 01 Giugno 2013

Provinciale a rischio multe

A Veniano arriva l’autovelox fisso

Tra due settimane anche a Veniano verranno posizionati gli autovelox fissi

Arrivano quattro prevelox sulla provinciale 24 che metteranno in guardia gli automobilisti. Si tratta di colonnine di dissuasione della velocità di colore arancione, a strisce bianche e rosse, che a giorni saranno posizionate ai margini di via Manzoni e via Volta, i due tratti venianesi della strada provinciale 24 per Mozzate.

L’amministrazione comunale li ha noleggiati per quattro mesi al prezzo di 900 euro dalla Ga Europa Azzaroni di Bologna che fornisce materiale tecnologico alle pubbliche amministrazioni, poi deciderà se tenerli o meno.

Per la prima settimana niente multe, ma poi attenzione a premere sull’acceleratore perché gli occhi del “vigile elettronico” sono sulla strada 24 ore su 24.

«Non li installiamo con l’intento di far cassa - assicura il sindaco Elio Rimoldi -È un’iniziativa sperimentale che ha una finalità preventiva e non repressiva. Vogliamo indurre a moderare la velocità nonchè monitorare la circolazione del traffico sulla provinciale. Purtroppo spesso la velocità è ancora elevata in prossimità della rotatoria del Comune sia in una direzione che nell’altra. La prima settimana sarà di monitoraggio così daremo tempo agli automobilisti di abituarsi. Ci fornirà una statistica del traffico, con l’indicazione della data, dell’ora, della velocità media, i superamenti dei limiti dei velocità e le caratteristiche dei veicoli».

I proventi delle contravvenzioni andranno metà alla Provincia e metà al Comune.

© riproduzione riservata