Sabato 20 Marzo 2010

Carla Porta Musa,
un libro da "record"

C'era la torta, fastosa, tutta fragole & panna, fatta di tre cifre corrispondenti alla sua età. Ma soprattutto c'erano in bella vista le copie dell'ultimo libro, «Le tre zitelle», il romanzo di Carla Porta Musa pubblicato dal Rotary Club Appiano Gentile e delle Colline Comasche, uscito a puntate proprio sulle pagine de «La Provincia». Tanti amici, a partire dal sindaco Stefano Bruni, hanno festeggiato il 20 marzo l'autrice comasca - 108 anni compiuti lo scorso 15 marzo - a Villa del Grumello. Introdotta da Carla Colmegna, vice caposervizio della redazione «Cultura» del nostro quotidiano, e da Gianfranco Scotti, autore della postfazione, Porta Musa ha evocato la genesi della sua opera. Una vicenda in buona parte biografica, dal momento che per tratteggiare le tre protagoniste la scrittrice s'è ispirata alle compagne del college frequentato, da ragazza, in Inghilterra. «Carla è anch'essa senza tempo», ha scritto Scotti, commentando la scrittura «limpida ed essenziale» dell'autrice comasca. Lungamente applaudita, Porta Musa non s'è sottratta al rito del taglio della torta e all'intervista del Tg3.

v.fisogni

© riproduzione riservata

Tags