Venerdì 29 Aprile 2011

Ovazioni per De Sfroos
che racconta cantando

COMO - (ch. g.) Gioca con dialetto e italiano. Racconta storie da borgo antico, colorate dal tocco postmoderno simil Aldo Nove, per il continuo tributo ai nomi dei prodotti: caramelle, aperitivi, automobili.
Sfida se stesso con la battuta improvvisata: efficace, perché suscita spesso simpatie. Una serata, quella di giovedì, fondata sulla parola, la prima delle due date al Teatro Sociale di Como di Davide Van De Sfroos. Cantautore, scrittore, ma anche entertainer, con un geniale senso della frase. Giovedì sera, tutto esaurito in platea, sui palchi e in galleria. 
Convince, lo spettacolo del tour di Yanez. Due ore e mezzo dove la musica passa dal folk al popolare e cerca il rock blues. Una frontiera non nuova, ma in fase di esplorazione avanzata.

c.colmegna

© riproduzione riservata