Martedì 10 Gennaio 2012

Oratorio della Beata Vergine
Il forziere d'arte di Cantu'

CANTU' - Un tesoro d'arte sotto casa. Un vero e proprio forziere con stupendi affreschi risalenti al XVI secolo. Il numero di "Orobie" (pp.112, 4.90 euro) in edicola questo mese tratta anche di questo. In particolare, nell'articolo intitolato "Quel capolavoro nascosto", con testo e fotografie di Luca Merisio, troviamo la descrizione, in quel di Cantù, di quanto contenuto nell'oratorio della Beata Vergine. Una cappella dove solitamente «si entra un po' per caso o per curiosità». Cicerone d'eccezione, don Lino Cerutti, che descrive in questo modo il primo impatto col luogo: «All'immediato stupore si unisce l'impressione di essere come fasciati all'interno di uno scrigno». Su La Provincia dell'11 gennaio un approfondimento.

c.colmegna

© riproduzione riservata