Lunedì 09 Aprile 2012

Grass non gradito a Israele
per le sue critiche in versi

Israele ha dichiarato oggi persona non grata lo scrittore tedesco Guenter Grass, autore di un poema contro la politica israeliana nei confronti dell'Iran. Lo si apprende da un comunicato del ministero dell'Interno israeliano. La decisione del ministro dell'interno israeliano Eli Yishai, scrivono i siti israeliani, comporta che Grass, 84 anni, non potrà entrare in Israele. «Le poesie di Grass sono un tentativo di di guidare il fuoco dell'odio contro Israele e il popolo israeliano e di promuovere le idee di cui era esponente quando indossava la divisa delle Ss», ha aggiunto il ministro. «Se Guenter vuole continuare a pubblicizzare le sue idee distorte e false, gli suggerisco - dice ancora Yishai - di farlo in Iran dove troverà un pubblico disponibile». Nel suo poema pubblicato - "Ciò che va detto" - pubblicato nei giorni scorsi da diversi quotidiani europei, tra i quali la "Süddeutsche Zeitung", Grass si esprimeva contro il programma nucleare israeliano ed affermava che la politica israeliana nei confronti del programma nucleare iraniano rappresenta un minaccia per la pace mondiale.

v.fisogni

© riproduzione riservata