Sabato 30 Giugno 2012

Tomassini torna a Vertemate
Per l'Emilia e il papà Alessio

VERTEMATE CON MINOPRIO Concerto per l'Emilia di Simone Tomassini che si esibirà nella sua Vertemate con Minoprio stasera, alle 21, nel piazzale delle scuole.
Spiega il rocker comasco: «L'intero ricavato di tutto l'evento, che non sarà limitato unicamente alla mia esibizione, sarà consegnato direttamente da me e dal sidaco Roberto Sironi al primo cittadino di Fabbrico, un paese di seimila abitanti in provincia di Reggio Emilia segnato dal sisma. In particolar modo i fondi saranno destinati alla messa in sicurezza delle scuole elementari, attualmente inagibili».
Erano diversi anni che l'artista non si esibiva nel suo paese di origine e questo evento era nato, prima del terremoto, con tutt'altro intento. Simone racconta: «Voleva essere un modo per rendere omaggio a mio papà Alessio, scomparso quattro anni fa. Da tanto mancavo di esibirmi là dove sono partito. Poi, c'è stato il terremoto, ho sentito di centri distrutti, gente nelle tendopoli, bambini senza casa e senza scuola. E mio padre era originario di Fano, nelle Marche, ma al confine con la Romagna. Insomma, d'accordo con il sindaco e, fatto ancora più importante, con tutte le realtà associative vertematesi abbiamo deciso di organizzare non solo un concerto ma una vera e propria giornata evento per raccogliere fondi».
L'ingresso sarà gratuito. Il progetto benefico si finanzierà con la vendita di cibi e bevande, ma non solo: Rupe Mutevole, la casa editrice che ha pubblicato l'esordio letterario di Tomassini "Confessioni di un pazzo", mette a disposizione cento copie del libro devolvendo interamente l'incasso in accordo con l'autore. Nel pomeriggio un torneo di mini basket, dalle 19 sul palco band emergenti del territorio, forze unite per correre in soccorso all'Emilia ferita.
Alessio Brunialti

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags