Addio a Nino Castelnuovo  Indimenticabile Renzo   nei “Promessi Sposi”
Nino Castelnuovo nei panni di Renzo con Paola Pitagora Lucia

Addio a Nino Castelnuovo

Indimenticabile Renzo

nei “Promessi Sposi”

L’attore era nato a Lecco nel 1936. Celebre anche per la fortunata pubblicità televisiva di un olio

Nino Castelnuovo si è spento ieri a Roma dopo un lunga malattia. L’attore aveva 84 anni . Ne danno la notizia la moglie M. Cristina, il figlio Lorenzo e la sorella Marinella. La famiglia - informa una nota - “si chiude nel dolore per la perdita del caro Nino e richiede comprensione e riservatezza in questo momento difficile”. I funerali si terranno a Roma in forma strettamente privata.

Nino Castelnuovo, morto ieri a Roma, all’anagrafe Francesco Castelnuovo era originario di Lecco, dove era nato il 28 ottobre 1936. Secondogenito di quattro fratelli (due maschi, Pierantonio e Clemente, e una femmina, Marinella), incomincia a lavorare ancora bambino. Esordisce poi al cinema in Un maledetto imbroglio (1959) di Pietro Germi, e prosegue interpretando ruoli secondari da attore giovane in numerose pellicole, alcune delle quali anche di rilievo come Il gobbo (1960) di Carlo Lizzani e Rocco e i suoi fratelli (1960) di Luchino Visconti. Diviene uno degli attori più popolari in Italia grazie al ruolo di Renzo Tramaglino nella riproduzione televisiva de I promessi sposi, andata in onda sul primo canale della Rai nel 1967, per la regia di Sandro Bolchi. Recita in uno dei più premiati film di tutti i tempi: Il paziente inglese (1996). Il pubblico lo ricorda ancora per la sua lunga carriera di atletico testimonial nella pubblicità dell’Olio Cuore, in cui veniva ripreso nell’atto di saltare una staccionata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA