È morto Sean Connery, il primo James Bond
Sean Connery in una foto di scena di Licenza di uccidere del 1962

È morto Sean Connery,
il primo James Bond

L’annuncio della Bbc. Ad agosto aveva compiuto 90 anni

Sean Connery, il leggendario attore protagonista di centinaia di film è morto all’età di 90 anni. A riferirlo la versione online della Bbc.

L’attore scozzese è diventato celebre in tutto il mondo per la sua interpretazione di James Bond, comparendo in sette dei film della saga nata nel 1953 dalla penna dello scrittore britannico Ian Fleming. La sua carriera di attore ha attraversato decenni e i suoi numerosi premi includevano un Oscar, due premi Bafta e tre Golden Globe.

Nominato ’Sir’ dalla regina nel 2000, l’attore ha interpretato diversi altri film di successo tra cui “Caccia a ottobre rosso”, “Indiana Jones e l’ultima crociata” e “The Rock”. Ottenne l’oscar nel 1988 come attore non protagonista di “Gli intoccabili”, a fianco di Robert De Niro e Kevin Costner. Indimenticabile anche la sua interpretazione nel film “Il nome della rosa” dal bestseller di Umberto Eco. Ad agosto aveva compiuto 90 anni.

Domani, domenica 1 novembre, in edicola con Stendhal, la sezione culturale de La Provincia, un ampio profilo di Connery curato dal critico Bernardino Marinoni


© RIPRODUZIONE RISERVATA