La musica di Greg Brown

Dall ’Iowa a Cantù

Stasera all’Unaetrentacinque

Presenta il suo ultimo disco

Iniziò con il manager dei Platters

La musica di Greg Brown Dall ’Iowa a Cantù
Greg Brown viene da unafamiglia di musicisti

Un ritorno attesissimo per un artista davvero di culto: è Greg Brown, dall’Iowa a Cantù, stasera alle 21.30, sul palco dell’Unaetrentacinquecirca di via Papa Giovanni XXIII 7.

È nato in una famiglia di musicisti: il nonno suonava il banjo, la madre la chitarra elettrica e il padre era un ministro di culto nell’Hacklebarney, la zona dell’Iowa da cui Greg ha tratto il titolo per il suo primo, introvabile album, pubblicato quarant’anni fa, dove il Gospel è di casa. Ma il suo cuore era nella musica folk e ha trovato un palco e un pubblico dopo essersi trasferito a New York da Gerde’s, leggendario localino del Greenwich Village che battezzò perfino l’esordio professionale di Bob Dylan.

I prossimi ospiti internazionali All’unaetrentacinquecirca sono Austin Lucas (venerdì 6), Josh Haden e Spain (lunedì 16) e il chitarrista Jamie Dolce (venerdì 20).n

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True