Mariani suona al Carducci
Recital di piano romantico

Il giovane musicista sabato 21 gennaio, alle ore 20.30, nel nuovo appuntamento della Stagione concertistica dell’Associazione Carducci

Mariani suona al Carducci Recital di piano romantico
Il pianista Andrea Mariani
(Foto di Foto tratta da Facebook)

Nuovo appuntamento musicale all’Istituto Giosuè Carducci di viale Cavallotti 7. Stasera (sabato 21 gennaio) alle 20.30 la stagione concertistica prosegue con un recital del giovane pianista Andrea Mariani. In programma gli “Studi per pianoforte: variazioni su un tema di Paganini” op. 35 di Johannes Brahms e la “Légende n. 1 - St. François d’Assise: la prédication aux oiseaux” S 175 e “Après une lecture de Dante: fantasia quasi sonata” S 161 di Franz Liszt. Classe 1996, Mariani ha inizia lo studio del pianoforte a 8 anni anni e dal 2010 studia con Claudia Boz all’Accademia giovani talenti di Alzate Brianza. Ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali e si è diplomato nel febbraio 2015 con il massimo dei voti e la lode presso al Conservatorio di Adria. Dopo aver concluso nel 2018 il Biennio di alto perfezionamento pianistico all’Academia internacional de música di Coimbra, ha proseguito il suo percorso con Roberto Prosseda, prima all’interno della Milano music master school e poi all’accademia Musicafelix di Prato. Ha ottenuto importanti riconoscimenti. Per due anni consecutivi vince una borsa di studio che gli permette di frequentare l’International summer academy all’Universität Mozarteum di Salisburgo. Si esibisce regolarmente in importanti festival e teatri in Italia e all’estero. Attualmente è iscritto al biennio di Pianoforte al Conservatorio Venezze di Rovigo e sta frequentando il corso di laurea magistrale in musicologia nella sede di Cremona dell’Università degli Studi di Pavia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA