Domenica 15 Giugno 2014

Pinocchio non sa leggere

I Sulutumana gli fanno festa

“Oggi non so leggere”

Doppio appuntamento con i Sulutumana per la festa dell’associazione Brianza Soccorso ad Alserio, nella struttura polivalente comunale di via Papa Giovanni XXIII.

Alle 16 lo spettacolo “Oggi Non so leggere. La storia di Pinocchio”, dove la band sarà affiancata dall’attore, regista e drammaturgo Giuseppe Adduci; alle 21.30 il concerto. Quella di Collodi è, per Gian Battista Galli, cantante e autore dei testi, la «favola più bella della letteratura italiana»; si è rinnovata così la collaborazione con Adduci di Teatrogruppo Popolare con cui, in passato, erano nati apprezzati spettacoli. “Oggi non so leggere” nasce perché, spiegano gli autori, «Siamo tutti un po’ così: cialtroni, inesperti, somarelli, saputelli, astuti, ingenui, bisognosi d’amore, burattini manovrati dall’alto,esseri in carne e ossa, liberi di scegliere e di sbagliare, bravi a farsi perdonare, ribelli, disubbidienti, adorabili, sinceri e bugiardi. Insomma, siamo tutti un po’ Pinocchio». C’è stato un altro “concept album” dedicato a Pinocchio, di Bennato. Erano gli anni Settanta e il cantautore napoletano, che sarà in concerto a Chiasso per “Festate” il 21 giugno, azzeccò un pugno di belle canzoni per una metafora politica.

Dopo questo spettacolo, la sera il concerto del gruppo che sta perfezionando un nuovo album che arriva dopo un disco molto importante, “Non c’è limite al meglio”, con i brani più belli reinterpretati con la produzione di Piero Cassano e Fabio Perversi dei Matia Bazar.

© riproduzione riservata