Spritz, musica e cabaret all’Officina  Un viaggio nell’Italia popolare
Cristiano Stella

Spritz, musica e cabaret all’Officina

Un viaggio nell’Italia popolare

Max Pini e Cristiano Stella protagonisti di una serata che soddisferà il palato e anche le orecchie

È tutto pronto per il gustoso e divertente appuntamento dal titolo “Kitchen Cabaret - Lo Spritz e Altre Storie” in programma questa sera all’Officina della Musica di via Giulini 14 a Como, in cui l’amore per lo spritz e quello per le sette note si incontreranno in un piacevole connubio sensoriale, che di certo soddisferà il palato e le orecchie di un pubblico vario ed eterogeneo.

Grazie all’abilità e alla creatività culinaria di Max Pini (già noto per il suo “Cibo Raccontato” de la “Cucina Clandestina”), alla musica e ai brani di Cristiano Stella, co-fondatore degli Oltre il Giardino Project e autore delle canzoni del gruppo insieme al cantautore Paolo Fan e al poeta Mauro Fogliaresi, la serata condurrà i presenti attraverso un viaggio alla scoperta di uno dei cocktail più famosi, entrato ufficialmente nella Iba (International Bartender Association) nel 2011 con il nome di spritz veneziano. Nato presumibilmente nel decennio compreso tra il 1920 e il 1930 nel territorio tra Venezia e Padova, divenne subito popolare e, a partire dagli anni settanta, si diffuse in tutto il Veneto e, successivamente, sull’intero territorio nazionale, grazie alla famosa pubblicità dell’Aperol. Spritz e musica, dunque, ma non solo: l’Officina proporrà anche momenti di cabaret e un aperitivo “rinforzato”. Inizio ore 19.30 circa, ingresso a 18 euro riservato ai soci, con spettacolo e aperitivo (tessera sottoscrivibile in loco). Per info e prenotazioni, scrivere una mail all’indirizzo: info@notasunota.it o 349.2803945. n 
Alessia Roversi


© RIPRODUZIONE RISERVATA