Venerdì 06 Giugno 2014

Torna Festate, suoni dal mondo

Bennato e il chitarrista Bombino

Il cantautore napoletano, Edoardo Bennato

“Festate” taglia il traguardo della XXIV edizione: il “Festival di culture e musiche del mondo” di Chiasso che si terrà in piazza Bernasconi nel weekend del 20 e 21 giugno con ospiti di prestigio tra cui spiccano un grande cantautore italiano, Edoardo Bennato, e il chitarrista nigerino Bombino.

Sei concerti in due serate «per festeggiare la giornata europea della musica che, quest’anno, coincide proprio con la chiusura del festival», come ha sottolineato il direttore artistico Armando Calvia ieri mattina in conferenza stampa.

La prima serata, il 20, sarà inaugurata da Ceuzany, già voce dei Cordas do Sol, un importante gruppo capoverdiano. Originaria del Senegal, è una delle cantanti africane più apprezzate: “Nha Vida” è il suo esordio solistico.

Si cambia continente con la Yiddish Twist Orchestra che realizza un connubio di generi, stili e epoche: se lo spunto iniziale, come si intuisce, è quello del folklore ebraico europeo, questi musicisti mischiano davvero di tutto, rockabilly, calypso, mambo, surf, twist e chi più ne ha più ne metta. Infine Shantel & Bucovina Club Orkestar: lui è un dj di Francoforte, il gruppo è un’orchestra di musiche balcaniche e l’unione di questi due elementi origina una miscela che promette di far esplodere la piazza elvetica. E si arriva a domenica con Sebalter, violinista e cantante che gioca in casa e che ha portato i colori della Svizzera all’Eurovision Song Contest. Per dieci anni è stato un componente di una band ticinese celeberrima, i Vad Vuc.

Ora è un solista tutto da scoprire. Goumour Almoctar è un tuareg ribelle della tribù degli Ifoghas che ha alternato alla lotta politica l’amore per il rock chitarristico. Bombino è il suo nome d’arte e la sua stella sta brillando in tutto il mondo grazie a estimatori come Keith Richards e Dan Auerbach dei Black Keys che ha prodotto “Nomad”, un disco pubblicato e apprezzato in tutto il mondo. Festate 2014 si chiuderà con un grande cantautore italiano, tra i primi, e forse il migliore, a fondere i ritmi del rock’n’roll con la nostra lingua, autore di album epocali come “Burattino senza fili” e “Sono solo canzonette” e non si contano le canzoni entrate nella storia, da “Il gatto e la volpe” a “Le ragazze fanno grandi sogni” passando per “L’isola che non c’è”, “Venderò”, “W la mamma”, “Non farti cadere le braccia”, “Una settimana, un giorno”, l’elenco potrebbe essere lunghissimo e non si può dimenticare, in questi giorni che anticipano i Mondiali di calcio in Brasile, anche l’inno scritto con Gianna Nannini per Italia ’90 “Notti magiche”.

Prodotti tipici

E non è tutto: come ogni anno verranno allestite bancarelle di prodotti tipici provenienti da ogni parte del mondo, ci saranno altre esibizioni sulla “Scena off” e non mancheranno altre iniziative per colorare questi due giorni di festa. I biglietti per Festate sono in vendita a 12 euro, l’abbonamento per le due serate costa 20 euro e le prevendite sono aperte al Cinema Teatro di Chiasso (tel. 00 41 91/695 09 14), alla libreria Leggere (tel. 00 41 91/68 31 005) e all’Ente turistico Mendrisiotto e Basso Ceresio di Mendrisio (tel. 00 41 91/641 30 50).n 

© riproduzione riservata