Tutta nuova la  Fiera del libro  Sotto il tendone  idee e autori
L’allestimento della Fiera del Libro a Como

Tutta nuova la Fiera del libro

Sotto il tendone idee e autori

Questa mattina alle 11 in piazza Cavour a Como l’inaugurazione della 67a edizione - Nuovo presidente, nuovo comitato e rinnovato legame con tanti editori anche nazionali

Si inaugura stamani, sabato 24 agosto, alle 11 la 67ª edizione della Fiera del libro di Como, in piazza Cavour.

Una fiera tutta nuova tanto che il presidente dell’associazione Manifestazioni Librarie Alessio Rimoldi, anche lui fresco di nomina, non a caso ha parlato di una “numero 0” verso il futuro. Se, infatti, non mancano certo i banchi dove è possibile acquistare libri di tutti i generi, i formati e i prezzi, il punto di forza sono le presentazioni letterarie. A curarle è un comitato (anche qui: nuovo) che trova in Gerardo Monizza di NodoLibri un appassionato coordinatore e in Paolo Veronesi, direttore editoriale di Ibis, un importante tramite con editori nazionali che, da quest’anno, partecipano attivamente.

Il calendario di eventi è fittissimo, fin da questo primo giorno. Sono ben 144 contando anche quelli che si svolgeranno “Fuori fiera”. Gli incontri e le presentazioni si terranno sotto il nuovo tendone: sul palco o nella veranda (altra novità). Iniziano alle 11 della mattina e terminano alle 22 con il “Notturno”. Alle 16 la fascia quotidiana “Poesia” è dedicata alla lettura di liriche originali o di componimenti scelti dai lettori. Gli incontri delle 16.30, delle 18 e delle 21 occuperanno il palco principale; quelli delle 11, delle 16 e delle 20.30 sono in Veranda che concluderà anche le giornate con il “Notturno” delle 22.

E veniamo agli incontri di questa prima giornata in piazza Cavour. Alle 11, in concomitanza con l’inaugurazione, “Il teatro dei bambini” che, così, trovano uno spazio tutto per loro mentre i grandi i perdono tra i volumi. Alle 16 “Poesie in libertà”, ovvero “La poesia in diretta, dalla voce degli autori, senza intermediari, affinché le parole (poetiche) giungano come emozioni sincere superando la baraonda delle parole quotidiane”. Il poeta del giorno, lanciato contro il logorio della vita moderna è Gianfranco Pozzi. Alle 16.30 Rosa Giuffrè, esperta di social media e comunicazione, presenta “Social education”, un libro «scritto pensando ad adulti che vivono ogni giorno l’ambiente dei social: una guida alle regole per la sicurezza, per una corretta comunicazione e per delle relazioni di valore tra utenti».

Non è un saggio per ultra specialisti: con un linguaggio semplice e chiaro, affronta «temi urgenti come l’identità digitale, la privacy, i profili fake, la comunicazione con newsletter o nei gruppi, le community online, fino ad approfondimenti sul tema delle fake news». Alle 17 quel che non ti aspetti, ovvero che un uomo di spettacolo come Roberto Valentino, comico, imitatore, showman, se ne esca con un libro impegnato e impegnativo come “Gli angeli di via Fani”, dedicato alla scorta di Aldo Moro, trucidata nell’assalto delle Br per sequestrare il presidente della Dc. Alle 18 attenzione ai bèi e ai brùt: arrivano, fuori stagione, le maschere di “Schignano. Il Carnevale della gente”, presentate dallo stesso Monizza a corredo del bel volume dedicato alla seguitissima manifestazione. Alle 20.30 Marisa Mauri racconta “L’origine del romanzo popolare” e la chiusura delle 22, con il primo notturno, è affidata allo scrittore comasco Aldo Pagano.
Alessio Brunialti

INFO UTILI:

La 67ª Fiera del Libro di Como è organizzata dall’associazione Manifestazioni Librarie e dagli Editori del Lago di Como, in collaborazione con Confesercenti e Università Popolare, e quest’anno ha potuto contare sulla collaborazione e il contributo di Comune di Como e sul patrocinio e il contributo di Fondazione Cariplo. Media partner sono La Provincia, CiaoComo Radio e Jsc15. Sponsor tecnici sono 3Dee, Gruppo Csc, Ceam e ImatFelco. L’inaugurazione si terrà in piazza Cavour stamani alle 11 e la fiera rimarrà aperta al pubblico fino a domenica 8 settembre: lunedì dalle 15 alle 22.30; da martedì a giovedì e domenica dalle 10 alle 22.30; venerdì e sabato dalle 10 alle 23.30. Tra i banchi si trovano i librai Andreoli, Annje Bonnje, la Libreria dei Ragazzi, Dominioni, LarioLogo, Noseda, Mentana, Mb Arte e Libri, Plinio il Vecchio; gli editori Carlo Pozzoni FotoEditore, Alessandro Dominioni, Giampiero Casagrande, Gwmax, Ibis, L’Ora d’Oro, NodoLibri, New Press, la Società Archeologica Comense, Storia di Como, e ancora Del Vecchio, Edizioni della Goccia, Il Ciliegio, Frigerio Dischi, Gallucci, ItineLario, La Vita Felice, Leone, L’Orma, Luni, Lyasis, Magenes, Manni, Nottetempo, Oligo, Shin Crazy Comics, Sonda e Voland. Info: fieralibrocomo.it, Facebook @FieraLibro e Instagram @fieradellibrocomo_official.


© RIPRODUZIONE RISERVATA