Villa Erba: spunta l’albero “indie”. Al Lake Sound ci sono anche I Ministri

L’evento Si completa il programma delle tre serate nell’ex galoppatoio di Cernobbio. Dopo le notti “folk” e “dance”, domenica 18 settembre spazio a una band dal forte impatto

Villa Erba: spunta l’albero “indie”. Al Lake Sound ci sono anche I Ministri
I Ministri

I Ministri sono la sorpresa dell’ultima serata del Lake Sound Park Festival, che si terrà nell’ex Galoppatoio di Villa Erba di Cernobbio dal 16 al 18 settembre prossimi.

Con la band milanese, headliner della terza serata per “The indie – rock tree”, si esibiranno Kitsch, Aftersalsa e Cheriach Re, completando la line-up di questo ambizioso progetto con cui MyNina Spettacoli di Gian Piero Canino ha voluto riportare una grande manifestazione in un’area fino a qualche anno fa deputata anche a contenere eventi importanti.

Villaggio musicale

Un’idea che ha incontrato il favore del sindaco di Cernobbio Matteo Monti e del presidente di Villa Erba Filippo Arcioni, intenzionati a dare vita a un vero e proprio villaggio musicale. «Così il festival, che si svilupperà in tre serate, porterà il pubblico a scoprire tre mondi sonori differenti attraverso un viaggio tra diversi generi ed espressioni musicali» spiega Canino. La serata di apertura di questa prima edizione prende il nome di “The dance tree” e porterà sul palco dee – jay di fama nazionale: dal disc jockey, beatmaker e produttore discografico italiano Mace a Milangeles, dai Marker ai Tvb e A. Live. Segue, sabato 17, la serata dedicata a “The folk tree” che vedrà sul palco grandi rappresentanti del mondo folk italiano del calibro del nostro Davide Van De Sfroos, dei Modena City Ramblers, dei Sulutumana e di Roberta Carrieri.

La tre giorni si chiuderà domenica 18 con “The indie – rock tree”, di cui ora è noto il cast che non mancherà di attirare un pubblico numeroso grazie alla presenza de I Ministri che, in quasi vent’anni di attività, hanno dimostrato di essere una live band di grande impatto e di fortissimo seguito.

Di pochi mesi fa è la pubblicazione del nuovo album, “Giuramento” e il ritorno ai concerti, dopo la pausa imposta dal Covid, ha visto Davide Autelitano, Federico Dragogna e Michele Esposito girare sempre a mille. Inoltre, a richiamare i giovani, oltre ai nomi coinvolti, sarà anche la gratuità di due sere su tre. «Siamo molto felici di esser riusciti a proporre due delle tre serate ad ingresso gratuito e la terza serata con un biglietto molto basso – conclude Canino – Questa prima edizione del festival sarà un test per capirne le potenzialità e programmare le edizioni future, ma siamo sicuri che il territorio risponderà positivamente».

L’orgoglio

«La città di Cernobbio è orgogliosa di sostenere questa iniziativa – conferma il sindaco Monti – L’ex galoppatoio è un fiore all’occhiello, un luogo ideale dove ospitare eventi per tutti, che vogliamo sempre maggiormente mettere al centro dei nostri progetti investendo energie e risorse concrete».

«Permane in me e nel Consiglio la convinzione che queste attività continuino a definire sia l’identità del tutto peculiare di Villa Erba, che non è rintracciabile presso altri padiglioni fieristici, sia l’immagine di luogo iconico del lago di Como – dice il presidente Arcioni – La collaborazione con MyNina rappresenta il nuovo punto di partenza per rendere quello del galoppatoio uno spazio da dedicare alla cultura intesa in senso ampio».

Info

Il Lake Sound Park Festival si terrà nell’ex galoppatoio di Villa Erba a Cernobbio il 16, 17 e 18 settembre.

L’unica serata a pagamento la seconda, che vedrà protagonisti Davide Van De Sfroos, gli emiliani Modena City Ramblers, i Sulutumana e la cantautrice Roberta Carrieri (in passato anche nella band di Bernasconi). I biglietti per sabato 17 sono disponibili su Ticketone.it. Sono ancora in prevendita gli ultimi biglietti “early bird” (limitati) al prezzo scontato di 15 euro (compresa prevendita). Una proposta che ha avuto un successo straordinario con un cospicuo numero di tagliandi già venduti e occorre affrettarsi per accaparrarsi gli ultimi rimasti. Una volta esauriti, il costo regolare del biglietto sarà di 20 euro (sempre compresa prevendita). I bambini sotto i 6 anni avranno l’accesso gratuito.

Le serate di venerdì 16 e di domenica 18 saranno a ingresso libero per il pubblico, previa la registrazione su www.eventbrite.it (cercando “Lake sound park”). All’interno dell’area concerti saranno presenti punti ristorazione e anche numerosi food truck con specialità diverse. È previsto un parcheggio gratuito di fronte all’ingresso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA