Wiki Loves Lake Como Concorso e passeggiata
La foto “Mimesi cielo” di Mm4mm premiata due anni fa al concorso Wiki Loves Monuments (pubblicata su Wiki Commons con licenza CC BY-SA 4.0)

Wiki Loves Lake Como
Concorso e passeggiata

Il più grande concorso fotografico del mondo attiva una sezione locale, in collaborazione con “La Provincia”. E domenica è in programma un percorso tra Como e Brunate per fotografare e raccontare 12 degli 85 monumenti in gara

Il più grande concorso fotografico del mondo apre le porte a tutti coloro che desiderano immortalare le bellezze del nostro territorio: si tratta di Wiki Loves Monuments, il concorso internazionale di Wikimedia che si svolge annualmente dal 1° al 30 settembre, coinvolgendo i cittadini nel documentare il proprio patrimonio culturale. Grazie alla collaborazione con l’associazione “Sentiero dei Sogni” e il giornale “La Provincia”, il concorso mondiale di Wikimedia apre infatti una sezione comasca e invita fotografi professionisti, appassionati e dilettanti a fotografare monumenti e beni di valore artistico presenti sul territorio, caricando poi le immagini ottenute, che verranno rilasciate con licenza libera su Wikimedia Commons, la banca dati multimediale di Wikipedia: un prezioso patrimonio che viene consegnato alla collettività.

Per partecipare al concorso è possibile consultare il sito wikilovesmonuments.wikimedia.it, sul quale si possono trovare anche le modalità con cui i proprietari possono inviare la liberatoria per permettere di fotografare gli edifici di interesse storico. Tra le new entry comasche 2018 alcuni alberghi e il Teatro Sociale, per il quale i Palchettisti hanno liberalizzato tutte le parti accessibili al pubblico e dove, in una delle sale del ridotto, ospiteranno la premiazione della sezione locale del concorso. L’elenco completo dei monumenti fotografabili in provincia di Como (72 più 13 alberi monumentali, altra significativa novità di questa edizione) si trova a questo link: https://it.m.wikipedia.org/wiki/Progetto:Wiki_Loves_Monuments _2018/Monumenti/Lombardia/Provincia_di_Como

Domenica 16 settembre una passeggiata fotografica collegherà ben 12 dei monumenti in gara per Wiki Loves Monuments. Si intitola “Wiki loves Volta” ed è prevista per domenica 16 settembre, all’interno del ciclo di Passeggiate creative “Sulle orme di Volta 2”, promosso da Fondazione Alessandro Volta con l’associazione Sentiero dei Sogni e, in questo caso, la collaborazione di Wikimedia Italia. Ideati e coordinati da Pietro Berra, i percorsi “Sulle orme di Volta”, già sperimentati con grande successo di pubblico lo scorso anno, intendono riscoprire le mille connessioni tra luoghi diversi del territorio comasco, ma anche con la cultura europea e mondiale, che si innescano seguendo le tracce lasciate dall’inventore della pila. Questo sarà l’11° percorso nel suo nome.

Il ritrovo per domenica 16 settembre è alle 9.30 sulla diga foranea di Como, attorno al monumento “The life electric”, scultura dedicata a Volta e disegnata dall’architetto Daniel Libeskind. La tappa successiva sarà il Tempio Voltiano (di cui ricorre il 90°), quindi si proseguirà verso Brunate, che i partecipanti raggiungeranno con la funicolare: qui Alessandro Volta trascorse a balia i primi 30 mesi di vita, come testimonia una targa affissa a lato della chiesa di Sant’Andrea e tornerà da adulto per una passeggiata nei boschi ricca di scoperte. Per l’occasione, verrà anche inaugurata una “little free library”, proprio ai piedi del Faro, realizzata e donata da Jessica Molinari e Massimo Folcio, che va ad arricchire la “Lake Como Poetry Way” (articolo a fianco).

Lungo il percorso altri beni fotografabili (dal Monumento alla Resistenza agli Hotel Metropole Suisse e Vista, dalla biblioteca al Parco Marenghi di Brunate), legati tra loro dalla consueta narrazione di Pietro Berra, intervallata dagli interventi di Marta Pigazzini, Dario Crespi e Stefano Dal Bo, esperti di Wikimedia Italia, nonché di Daniela Manili Pessina, responsabile del Gruppo fotografico Passeggiate Creative. Non mancherà un ricordo dedicato a tutti i camminanti, grazie alla partecipazione straordinaria di Valerio Carletto, specializzato in fotografie del territorio comasco dall’alto che, con l’aiuto di un drone, al Faro realizzerà una foto speciale con tutti i partecipanti.

Ci sarà la possibilità di prenotare il pranzo presso i ristoranti di San Maurizio a tariffa convenzionata, grazie alla collaborazione della Pro Brunate e del Comune di Brunate. Iscrizione sul sito http://wikilovesvolta.eventbrite.it. La passeggiata, come sui consueto è gratuita, è il biglietto di 5.39 euro, pagabile online con carta di credito, è pari al costo di quello di andata e ritorno della funicolare, che verrà acquistato con anticipo dagli organizzatori, in modo da far saltare la coda ai partecipanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA