Aiutare le famiglie in crisi  Colletta alimentare a Lurago
La responsabile dell’associazione Ailanto Rossella Radaelli, a sinistra, con la volontaria Luisa Motta

Aiutare le famiglie in crisi

Colletta alimentare a Lurago

L’1 giugno un’altra iniziativa dell’associazione “Ailanto” Pacchi spesa per le 80 persone assistite dai volontari.

Lurago si mobilita con l’associazione paesana Ailanto per la colletta alimentare, un modo per aiutare le famiglie che sono nel bisogno.

Prosegue quindi l’attività sociale di primo aiuto da parte del sodalizio, che attualmente segue 23 nuclei familiari tra Lurago e Lambrugo, per un totale di 80 persone.

Un impegno dei volontari che permette all’associazione di rifornire queste famiglie con una spesa, quasi ogni mese, e che diventa un aiuto utile e concreto.

La raccolta si terrà sabato 1 giugno agli ingressi del supermercato Lodola Puntozero di via Dante. Coloro che faranno la spesa potranno donare ai volontari presenti per la raccolta cibo che serve per preparare i pacchi spesa per le famiglie bisognose dei due paesi, che ormai da quasi dieci anni fanno parte della stessa unità pastorale parrocchiale.

I volontari chiedono che vengano donati: biscotti, caffè, latte, olio, zucchero e qualche cibo a lunga conservazione. Il sodalizio luraghese, nato per aiutare persone e famiglie bisognose del Terzo Mondo e dei Paesi in via di sviluppo, negli ultimi anni si occupa attivamente delle famiglie povere del territorio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA