Albavilla, Imu dimezzata a chi ristruttura   Via la Tasi ai bar che tolgono i videopoker
Il centro storico di Albavilla. Il Comune ha approvato la riduzione di tasse per chi ristruttura (Foto by archivio)

Albavilla, Imu dimezzata a chi ristruttura

Via la Tasi ai bar che tolgono i videopoker

La manovra dell’assessore Mistretta prevede la rateizzazione degli arretrati

«Finalmente abbiamo un bilancio approvato senza affanni e con serenità».

Con queste parole l’assessore al bilancio, Silvia Mistretta, ha presentato il bilancio di previsione che è stato approvato a maggioranza dal consiglio comunale.

Albavilla quindi torna a respirare e a investire, proponendo anche agevolazioni su diverse tariffe. «È la prima volta in tutti questi anni in cui gestisco il bilancio che posso dire di essere arrivata a chiuderlo con serenità – ha commentato l’assessore – Passati gli anni difficili del patto di stabilità coi sui vincoli, prima, e del pareggio di bilancio, poi, che limitavano fortemente l’azione amministrativa, ora possiamo tornare a respirare, anche grazie alle politiche portate avanti negli ultimi nove anni. Ciò ci permette di avere più fiducia sul futuro».

Sostanzialmente invariate tutte le tariffe sulle tasse comunali, Tasi e Imu, viene però introdotta la possibilità per coloro che ricevono un accertamento di rateizzare in 12 mesi il pagamento della tassa non versata.

Agevolazioni anche per coloro che decidono di intervenire nei nuclei storici del paese.

Via la Tasi ai bar che tolgono i videopoker


© RIPRODUZIONE RISERVATA