Albese, in ospedale dopo il malore  Don Piero ringrazia i fedeli
La foto, scattata in ospedale, che accompagnava il saluto di don Piero

Albese, in ospedale dopo il malore

Don Piero ringrazia i fedeli

Migliorano le condizioni del sacerdote ricoverato ancora al Manzoni di Lecco «Una benedizione per tutti»

«Un saluto carissimo ed una benedizione a tutti, ed un ringraziamento per chi mi ricorda nelle sue preghiere. Arrivederci a presto». Poche parole ma sentite quelle arrivate da don Piero Antonio Larmi, il parroco del paese ricoverato ancora all’Ospedale Manzoni di Lecco. Oltre alle parole una bella foto sorridente del sacerdote in netta ripresa e quasi pronto per tornare a ricoprire il suo ruolo all’interno della comunità albesina.

Il don la scorsa settimana dopo un malore improvviso è stato portato a Lecco dove è ancora in osservazione, la preoccupazione dei primi giorni va comunque scemando e il parroco non vede l’ora di tornare. Non c’è stato però, purtroppo, per la Festa di San Pietro, della chiesetta dal campanile storto e non ci sarà nemmeno per la Festa patronale di Santa Margherita che si celebrerà venerdì 5 luglio. Ma migliora e ha salutato i fedeli.


© RIPRODUZIONE RISERVATA